Sei qui: Home Centenario Grande Guerra
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Grande Guerra

La Prima Guerra Mondiale, una guerra che ha coinvolto numerosi paesi, tra cui l'Italia.
Oggi a 100 anni di distanza la ricordiamo ancora come la GRANDE GUERRA, poichè così è stata...

Costigliole - Commemorazione Centenario Grande Guerra

Locandina eventoCommemorazione Centenario Grande Guerra.

Sabato 7 novembre 2015 ore 10 - Costigliole

In occasione della ricorrenza del 4 novembre

Convegno sulla Grande Guerra, visita mostra fotografica sui protagonisti costigliolesi della Grande Guerra e inaugurazione mostra "1914-1918 L'inutile massacro" a cura dell'ISRAT

PROGRAMMA GIORNATA
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 09 Novembre 2015 10:54 )
 

Iniziative Centenario Grande Guerra

Mostra Grande GuerraDomenica 14 giugno, a Viarigi ore 17.30, nella chiesa di San Silverio "La Grande Guerra e il costo umano pagato dai piccoli paesi dell’Astigiano" se ne parla con Nicoletta Fasano. L’incontro rientra nel cartellone sulla Grande Guerra “Dove sono andati tutti i fiori?” promosso, tra gli altri, da Comune e Israt. Di quest’ultima è tuttora in visione a Viarigi la mostra "1914-1918: l'inutile massacro".




Locandina eventoVenerdì 22 maggio, a Canelli, ore 21 conferenza “La Grande Guerra: cause e costi umani e sociali”, nel Salone della Cassa di Risparmio
L’iniziativa, patrocinata dal Comune, è organizzata dalle associazioni Memoria Viva e Unitrè Nizza-Canelli in collaborazione con l’Israt: a distanza di cent'anni si rifletterà sulle cause che scatenarono il conflitto, sulla costruzione del mito della Grande Guerra e su quanto questa, definita da Papa Benedetto XV “orrenda carneficina”, “suicidio dell'Europa civile” e “inutile strage'', sia costata all'Italia e all'Astigiano in particolare.
Relatori Mario Renosio e Nicoletta Fasano, rispettivamente direttore e ricercatrice dell’Israt.

LOCANDINA EVENTO


Locandina eventoSabato 23 maggio , a Cortiglione, ore 17, commemorerà i caduti, nel Salone Valrosetta.
Il Coro alpino ANA di Magenta eseguirà i canti della Grande Guerra. Seguirà la presentazione della monografia “La follia della guerra” curata dall’Associazione La Bricula, che promuove la manifestazione insieme a Comune, Israt, Pro Loco, Gruppo alpini e Circolo ricreativo.
Conduce Nicoletta Fasano.
In visione la mostra fotografica “1914-1918: l’inutile massacro” curata dall’Israt. In chiusura merenda sinoira. Ingresso libero.

LOCANDINA EVENTO


Locandina eventoDomenica 24 maggio doppia inaugurazione, alle 17, a Viarigi.
Nella chiesa di San Silverio aprirà la mostra d’arte contemporanea curata dal Collettivo VV,  incentrata sull’evento storico, indaga gli aspetti che accompagnarono l’ingresso di un'intera nazione nel conflitto, a completamento del progetto sull’Unità d’Italia.

Nell’ex Canonica sarà invece inaugurata la mostra fotografica dell’Israt “1914-1918: l’inutile massacro” (in visione fino al 28 giugno).

LOCANDINA EVENTO


Locandina eventoDomenica 24 maggio, a San Damiano, ore 18.30
Poesie, canti e immagini della Grande Guerra costituiranno gli ingredienti, a San Damiano, dell’evento “Si sente il cannone che spara”, protagonisti Betti Zambruno, Fulvia Maldini (voci narranti, canto) e Piercarlo Cardinali (chitarra, voce).



LOCANDINA EVENTO



Domenica 24 maggio, a Moasca, ore 11, nel Palazzo del Comune, sarà inaugurata la mostra fotografica "1914-1918: l'inutile massacro” (in visione dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13).


Ultimo aggiornamento ( Martedì 16 Giugno 2015 08:51 )
 

In sella alla Storia, nuovi e vecchi impieghi di amici quattro zampe

mulo armatoINCONTRO FORMATIVO RIVOLTO ALLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE INFERIORI
Dal progetto “In sella alla Storia, nuovi e vecchi impieghi di amici quattro zampe”a  cura dell’Associazione “Asini si nasce… e io lo nakkui” . Progetto realizzato con il contributo del Fondo per l’Associazionismo (ex legge 383/2000) – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, - linee di indirizzo 2013.
L'incontro si svolgerà giovedì 21 maggio 2015  ore 9,30
Sede: salone consiliare del Palazzo della Provincia di Asti, piazza Alfieri 33
Prenotazioni: Provincia di Asti  tel. 0141 433255 – 433216 e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

L’incontro vuole trattare la Grande guerra dal punto di vista degli animali e dell’ambiente: cosa ha significato l’impatto devastante delle artiglierie sull’ambiente della montagna? Il disboscamento, la costruzione delle trincee hanno cambiato in modo definitivo i paesaggi di mezza Europa; l’impiego degli animali, anch’essi “vittime dimenticate” della guerra.
A cura di Nicoletta Fasano (ricercatrice ISRAT) e sul tema dell’impiego degli animali durante la guerra a cura di Cesare Ivaldi (presidente Associazione “Asini si nasce … e io lo nakkui”).
A conclusione dell’incontro gli allievi avranno la possibilità di vedere una coppia di asini equipaggiati come nel 1914 attrezzati per il loro lavoro (sotto i portici di Piazza Alfieri lato palazzo della Provincia).
(Nella foto un mulo armato - fonte)
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 20 Maggio 2015 16:15 )
 

La Grande Guerra al caleidoscopio

LocandinaL' Assessorato alla Cultura del Comune di Caraglio in collaborazione con la Fondazione Filatoio Rosso
sono lieti di invitarvi all' Inaugurazione della mostra:
LA GRANDE GUERRA AL CALEIDOSCOPIO
Dall' interventismo alla denuncia , dall' esaltazione al ripudio
domenica 10 maggio ore 17.30 - Filatoio Rosso di Caraglio
interverranno Mario Renosio e Nicoletta Fasano (ISRAT)
Marco Ruzzi - dell'Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea di Cuneo
gli espositori
Davide Angelini - collezionista di bossoli e reperti di trincea
Osvaldo Einaudi - collezionista di cimeli della Grande Guerra

LOCANDINA

INVITO
Ultimo aggiornamento ( Lunedì 11 Maggio 2015 14:05 )
 

Cortiglione commemora i suoi caduti

Locandina eventoNella ricorrenza del Centenario della Grande Guerra
sabato 23 maggio 2015 alle ore 17.00
Salone Valrosetta - Cortiglione
commemora i suoi caduti

il Coro alpino ANA di Magenta
eseguirà i canti della Grande Guerra
sarà inoltre presentata la monografia
La follia della guerra

La manifestazione è promossa dall’Associazione La bricula in  collaborazione con il Comune, l’Israt di Asti, la Proloco, il Gruppo alpini e il Circolo ricreativo

Seguirà merenda sinoira

LOCANDINA
Ultimo aggiornamento ( Martedì 12 Maggio 2015 12:04 )
 
Pagina 1 di 4