Sei qui: Home Sportello Scuola
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Sportello Scuola

Sportello Scuola vuole rappresentare e raccogliere tutti i servizi che l'Istituto offre alle scuole, di ogni ordine e grado della provincia di Asti e non solo.
All'interno di questa sezione è possibile consultare e avere informazioni in merito all'offerta formativa, che ogni anno l'ISRAT rinnova alle scuole di ogni ordine e grado, agli insegnati ed agli studenti, si tratta di percorsi didattici, corsi di aggiornamento e approfondimenti e lezioni frontali sui temi della contemporaneità.
Per promuovere il territorio e la costruzione di una rete di collaborazioni tra le varie associazioni, gli enti locali e le scuole, oltre all'offerta di percorsi e corsi di aggiornamento, l'Istituto organizza eventi culturali sul territorio in accordo con gli enti e le associazioni, promuove la conoscenza del territorio attraverso la realizzazione di percorsi di turismo culturale in cui si intrecciano aspetti storico-sociali, letterari e paesaggistici.

Per maggiori dettagli rispetto ai percorsi turistici, consultare la sezione "Sentieri della libertà".

Tutti i servizi offerti dall'ISRAT sono a carattere gratuito e nella sezione percorsi didattici e corsi di aggiornamento è possibile visionare e scaricare, liberamente, il materiale prodotto.

"VERDETERRA". Conosco l’ambiente in cui vivo?

Logo VerdeTerraAll'interno della Rassegna "VERDETERRA". Conosco l’ambiente in cui vivo? 
Dall’inquinamento dell’acqua alla bonifica ambientale: con Verdeterra gli studenti del Monti studiano il caso San Fedele
L’11 ottobre visita guidata ai luoghi della contaminazione ambientale: dal quartiere all’ex Waya i racconti di abitanti, tecnici e maestranze

“L’acqua di San Fedele: dall’inquinamento alla bonifica ambientale” è il titolo del progetto, rivolto a due classi del Liceo statale Monti, che si aprirà venerdì 11 ottobre con un’inedita iniziativa: la visita guidata ai luoghi coinvolti dalla contaminazione da cromo esavalente e solventi clorurati.
Un percorso ambientale e di legalità ideato, nell’ambito della rassegna Verdeterra, dall’Associazione culturale Comunica con la collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente e Legalità del Comune di Asti, l’Israt e il sostegno della Fondazione CRT. Obiettivo: far conoscere ai giovani un pezzo di storia astigiana tutt’altro che conclusa, ma che la città sembra per gran parte aver dimenticato.
Ultimo aggiornamento ( Martedì 15 Ottobre 2013 12:37 )
 

Progetto di storia contemporanea 2013/2014

premiazione gruppoSi è svolta il 3 aprile nell’Aula del Consiglio regionale del Piemonte, la premiazione degli studenti che hanno vinto la 33a edizione del progetto di storia contemporanea, bandito ogni anno dal Comitato regionale Resistenza e Costituzione.
Alla cerimonia è intervenuto il consigliere regionale Roberto Placido, delegato al Comitato Resistenza: “Ringraziamo gli studenti e i loro insegnanti per l’importante lavoro svolto, perché il loro contributo serve a mantenere viva la memoria”.
GALLERIA FOTOGRAFICA


Ultimo aggiornamento ( Martedì 08 Aprile 2014 13:33 )
 

Se questi sono gli uomini - Italia 2012 la strage delle donne

Iacona libroNell'ambito della rassegna culturale "I mesi del giallo", organizzata dall'Associazione culturale Comunica, è previsto per SABATO, 19 OTTOBRE, ALLE ORE 9, presso la sede del Polo Universitario Asti Studi Superiori (ex Caserma Colli di Felizzano, p.zzale De Andrè), un incontro con il giornalista RICCARDO IACONA, che presenta il suo libro "Se questi sono gli uomini - Italia 2012 la strage delle donne".
Iacona ha fin da subito dimostrato molto interesse per un incontro con gli studenti - in particolare delle classi quarte e quinte delle scuole superiori.
Invitiamo, dunque, al più presto chi fosse interessato a partecipare con la propria classe a prenotarsi presso l'Istituto della Resistenza, a questo indirizzo oppure a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o telefonando allo 0141-354835 o 0141-592439.
Sono disponibili, grazie al contributo del Polo universitario, copie gratuite del libro per gli insegnanti e gli studenti che intenderanno discuterne con l'Autore.
 

Parliamo di nuove indicazioni

Nuove indicazioni
Nel settembre 2013 si è tenuto un convegno dedicato alle "Nuove indicazioni ministeriali" finalizzate alla didattica per competenze, l'incontro rappresentava la seconda tappa di un percorso iniziato a giugno, momento in cui erano stati affrontati gli aspetti caratterizzanti delle Nuove Indicazioni.
Obiettivo dell'incontro realizzare un momento di riflessione, un'occasione per conoscere alcuni aspetti metodologici delle nuove indicazioni ministeriali e conoscere le offerte formative presenti sul territorio, al fine di consolidare una - già esistente - rete di rapporti e sinergie.
Numerose le sollecitazioni metodologiche, Graziella Pozzo, sottolinea "Nel fattore C", la centralità dello studente, della personalizzazione dell'apprendimento, attraverso un insegnamento che trae origine dalle abilità già in possesso.
Ai numerosi insegnanti presenti, è stata offerta una fotografia, una panoramica di ciò che è attivo nella e per la didattica, Enti, Associazioni hanno descritto le modalità di lavoro e le offerte attive, sottolineando come la didattica per competenze sia una realtà operativa da tempo sul territorio.
Gli interventi dei relatori possono essere ascoltati sul sito AIMC Asti, dove sono anche disponibili i materiali forniti. Vai al sito

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 03 Ottobre 2013 08:53 )
 
Altri articoli...
Pagina 3 di 3