Sei qui: Home INIZIATIVE Quale riforma del Senato?
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

Quale riforma del Senato?

Giovedì 17 aprile ore 17.30
Sala Israt, Palazzo Ottolenghi, corso Alfieri 350


Giovedì 17 aprile 2014 alle ore 17.30 il Comitato per la Costituzione, Israt, Associazione culturale Davide Lajolo aprono una discussione sulla riforma del Senato con un dibattito presso la sede dell’Israt, Palazzo Ottolenghi, corso Alfieri 350.
Intervengono dr. Emilio Giribaldi, l’avvo. Antonio Caputo (Giustizia e Libertà di Torino), l’avv. Gina Piero Vigna.
L’incontro vuole approfondire i contenuti della riforma istituzionale molto importante per il nostro sistema democratico.
Alla proposta del governo  che il Senato non deve più essere elettivo, ma composto da sindaci e presidenti di Regione non retribuiti, perde i poteri di legiferare, di dare la fiducia al governo e di approvare il bilancio dello stato, alcuni costituzionalisti rispondono preoccupati che c’è il rischio di stravolgere la nostra Costituzione verso un sistema plebiscitario. Anche il presidente del Senato esprime la  preoccupazione che un sistema fortemente maggioritario, con un ampio premio di maggioranza e una sola Camera politica, possa far saltare gli equilibri costituzionali e ridurre gli spazi di democrazia.  Alcune proposte di emendamento del testo governativo sono state avanzate anche da esponenti parlamentari.
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 18 Aprile 2014 09:49 )