Sei qui: Home INIZIATIVE I campi di Mussolini: Fossoli e la sua storia
Messaggio
  • EU e-Privacy Direttiva

    Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Accettando consentirai che questo tipo di cookies possano essere salvati sul tuo dispositivo.

    View e-Privacy Directive Documents

I campi di Mussolini: Fossoli e la sua storia

campo di fossoliMercoledi' 21 novembre, h. 17-19, si terrà  - presso la Sala Ruscalla del Centro Culturale S. Secondo (via Carducci 24) - il terzo ed ultimo incontro previsto in preparazione per le tracce di storia contemporanea del Consiglio Regionale del Piemonte e rivolti a studenti, insegnanti e alla cittadinanza.
L'incontro di mercoledi' avrà come titolo "I campi di Mussolini: Fossoli e la sua storia" e sarà tenuto dal professor Costantino di Sante.

Nella stessa giornata di mercoledì il prof. Di Sante sarà ospite anche a Nizza Monferrato, presso l'Istituto N.S. delle Grazie, dalle 10-12, sempre sullo stesso tema. 

Si ricorda agli insegnanti che la partecipazione ai tre incontri del seminario da' diritto a un attestato di partecipazione a corso di aggiornamento
logo consiglio regionale32a edizione Concorso di Storia Contemporanea
L'ISRAT  organizza un ciclo di incontri dedicati ai temi del concorso:
1) mercoledì 7 novembre, h. 15-17: L'esodo istriano e il suo contesto storico (dott. Mario Renosio).
2) giovedì 15 novembre, h. 15-17: Cittadinanza italiana e seconde generazioni (avv. Maurizio La Matina)
3) mercoledì 21 novembre, h. 17-19: "I campi di Mussolini": Fossoli e la sua storia (prof. Costantino di Sante).
La sede dei tre incontri è la sala Ruscalla, presso il Centro Culturale S. Secondo - Asti
Programma completo

I tre incontri, aperti a studenti, insegnanti e cittadinanza, servono di preparazione per il concorso di storia contemporanea indetto dalla Regione Piemonte; alla fine di ciascun incontro verranno brevemente presentate schede bibliografiche utili agli studenti per lavorare sulle tematiche del Concorso.
Al tempo stesso, le tematiche affrontate hanno anche un valore e un significato storico indipendentemente dal loro scopo originario.
Le tracce dei temi, i suggerimenti bibliografici e i moduli per partecipare al Progetto sono disponibili sul sito www.cr.piemonte.it/organismi/org_cons/resistenza/attivita.htm

Le novità significative di questa edizione sono:
non c'è più il modulo di iscrizione al Progetto mentre è previsto un modulo da allegare alla trasmissione degli elaboraticonsegna diretta degli elaborati entro il 1° febbraio 2013 al  Consiglio regionale del Piemonte – segreteria del Comitato Resistenza e Costituzione, Via Alfieri 15 – 10121 Torino.

Info:
Comitato Resistenza e Costituzione
via Alfieri 15 – 10121 Torino
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
tel. 011.5757.289 –352 – 843  
Fax 011/5757365 


 

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 03 Luglio 2013 12:23 )